News dal comune

News dal comune15/06/2021

BI.BE.CO. BIblioteca BEne COmune

17 e 30 Giugno –  14 e 28 Luglio 2021 ore 16:30

News dal comune02/06/2021

VACCINAZIONI, DALLE 22 DEL 2 GIUGNO 2021 ADESIONI DAI 12 ANNI IN SU

 La Regione Campania comunica che a partire dalle ore 22 del 2 giugno 2021 la piattaforma per le adesioni alla campagna vaccinale sarà aperta anche ai cittadini della Campania dai 12 anni di età in su. Le relative convocazioni, nei prossimi giorni, sono ovviamente legate alla disponibilità dei vaccini e al progressivo completamento delle fasce di età per le quali la piattaforma era già aperta. Per la fascia di età 12-17 anni il vaccino che sarà somministrato è Pfizer.
Il link per le adesioni è il seguente: 
https://adesionevaccinazioni.soresa.it/adesione/cittadino

News dal comune01/06/2021

75° Anniversario della Repubblica

Monumento ai caduti ore 10:30 – Deposizione corona d’alloro.

News dal comune28/05/2021

Apertura Punto Vaccinale di Popolazione "Colibrì"

Domenica 30 maggio 2021 ore 9:30

News dal comune23/05/2021

23 maggio 1992 - 23 maggio 2021

Se è vero "che gli uomini passano ma le idee restano" chi viene dopo ha il dovere di rispettare e trasmettere quelle idee, quei valori e quei principi morali alle nuove generazioni perchè la criminalità rende schiavi e mai uomini liberi.

News dal comune19/05/2021

Decreto riaperture e spostamenti in GU

Avviso informativo contenente le nuove regole

News dal comune14/05/2021

VACCINAZIONI, DAL 15 MAGGIO APERTA PIATTAFORMA PER FASCIA 45-49 ANNI E DAL 18 MAGGIO VIA LIBERA PER FASCIA 40-44

La Regione Campania comunica  che a partire dal 15 maggio 2021, sarà aperta la piattaforma per le adesioni alla vaccinazione dei cittadini della fascia di età 45-49.

Per la fascia 40-44 la piattaforma sarà aperta a partire da martedì prossimo, 18 maggio.

Il link della piattaforma: https://adesionevaccinazioni.soresa.it

News dal comune01/05/2021

1° maggio 2021

Festa dei Lavoratori

In Primo Piano

In Primo Piano14/02/2017

Sospensione erogazione acqua potabile 15 febbraio 2017

 Il Responsabile del Servizio Idrico comunica che MERCOLEDI’ 15 FEBBRAIO 2017, per l’intera giornata, sarà sospesa l’erogazione dell’acqua potabile, causa esecuzione interventi manutentivi, nelle seguenti località:

 

Loc. Piedi L’Arma - Loc. San Paolo – Loc. Cupolicchio – Loc. Macrini; 

Loc. Capo Le Tempe - Loc. Calabri - Loc. Murge Cappello - Loc. San Francesco - Loc. Massa;

Loc. Pietra Grossa - Loc. Fontana Caggiano - Loc. Bocca del Bosco - Loc. Mattina.

 

In Primo Piano17/01/2017

Il Sindaco in via preventiva dispone la chiusura delle Scuole anche per domani 18 gennaio 2017

Il Sindaco dispone, per il perdurare di condizioni meteorologiche avverse anche per la serata di oggi e la giornata di domani (precipitazioni nevose e gelate notturne), giusto Avviso della Sala Operativa Regionale, la chiusura delle scuole anche per il 18 gennaio 2017 - leggi Ordinanza n. 10-2017.

 

 

In Primo Piano16/01/2017

Chiusura Scuole di ogni ordine e grado per il 17 gennaio 2017.

Il Sindaco, per il perdurare delle condizioni meteorologiche avverse, ordina la chiusura delle scuole anche per il 17 gennaio 2017 - leggi Ordinanza n. 09/2017.

In Primo Piano14/01/2017

Emergenza idrica: Il Sindaco rinnova invito alla collaborazione e chiede scusa ai cittadini per i disagi

 

IL SINDACO rinnova l'invito ai cittadini a fornire la massima collaborazione per superare il momento di emergenza idrica che il Comune di Caggiano, unitamente ai Comuni limitrofi, sta vivendo causa eccezionale congiuntura dovuta alle basse temperature dei giorni precedenti ed a quelle in arrivo secondo i bollettini meteo della protezione civile.

L’emergenza idrica è causata dai guasti conseguenti al congelamento delle tubature degli adduttori alle utenza in prossimità dei contatori e degli impianti interni alle abitazioni.

Le maggiori difficoltà nell’eliminazione dei guasti si registrano quando occorre intervenire nelle abitazioni private non utilizzate, dove in molti casi si  constata  la non chiusura degli interruttori di rete a monte del misuratore di consumo (“contatore”): in questo caso i  guasti più ricorrenti come la rottura del vetro del misuratore comporta problematiche complesse per i lunghi tempi di intervento e conseguente spreco di acqua che viene sottratta alla erogazione delle utenze civili su tutto il territorio comunale.

Per le utenze che risultano tuttora sprovviste di fornitura, anche quando sulla rete che serve  l’adduzione avviene la regolare erogazione, si precisa che la causa è quasi esclusivamente da imputare al perdurare del congelamento delle tubature di adduzione all’utenza sempre che il congelamento non interessa direttamente gli impianti interni all’abitazione: ciò è facilmente rilevabile  dagli stessi cittadini  presso i vicini ovvero  quando  le utenze degli immobili vicine sono regolarmente erogate.

E’ opportuno tentare di scongelare il tratto che interessa gli interruttori di rete (“saracinesca”) a monte del contatore per chiuderla e ridurre sia i danni interni all’abitazione nonché  la perdita inutile di acqua che viene sottratta all’utilizzo civile ed alla possibilità di erogazione su tutto il territorio comunale.

Quando esiste un interruttore di flusso a monte della rete di adduzione, in pozzetto esterno, è opportuno chiudere la stessa per eliminare qualsiasi rischio di danni agli immobili e ovviamente spreco e sottrazione di acqua sulle rete comunale.

Data la situazione di emergenza si rende necessario alimentare la rete per tratti, nelle ultime 24 ore è stata alimentato il Centro abitato ed aree limitrofe dove si sta provvedendo ad eliminare i guasti ad oggi registrati e stabilizzare la rete dell’area, da questa sera si è già provveduto ad alimentare la rete di Mattina ed aree limitrofe, nelle prossime ore -stabilizzata anche questa parte di rete (non si può stabilire con certezza la durata in quanto non si ha contezza dei guasti che vi sono) -  si passerà all’erogazione alla rimanente parte del territorio, comunque non oltre la tardi mattinata di domenica, in quanto se dovessero emergere problematiche gravi si ricorrerà alla turnazione con  chiusura degli adduttori alla rete della zona di Mattina.

Il personale comunale è costantemente impegnato in interventi  manutentivi su tutto il territorio comunale.

Nel Centro Storico per le maggiori complessità di intervento dovute allo stato di abbandono di molte abitazioni e delle relative adduzioni di rete c’è anche il supporto della ditta che sta effettuando i lavori di riqualificazione, la quale ha già provveduto ad effettuare  diversi interventi.

Per superare l'emergenza occorre vengano segnalate tutte le problematiche che possono provocare ulteriori perdite su rete e per l'effetto l'impossibilità di assicurare la regolare fornitura idrica a tutto il territorio comunale.

Quindi, ci scusiamo per i disagi arrecati ma rinnoviamo l'invito a monitorare e segnalare eventuali perdite presenti in immobili non utilizzati: soltanto in sinergia sarà possibile assicurare il ripristino del servizio indispensabile per il vivere quotidiano.

Il dipendente comunale che coordina le suddette attività è il V.U. sig. Lupo Tommaso reperibile al cell. 3296609911

 

In Primo Piano13/01/2017

Il Sindaco comunica impossibilità a garantire servizio di refezione scolastica per il 13 gennaio 2017 causa problema segnalato dall'impianto sito in Sant'Antuono.

A seguito di segnalazione comunicata in tarda mattinata di oggi dall'impianto sito in Sant'Antuono si comunica che  non sarà possibile assicurare per la data odierna di oggi 13 gennaio 2017 il servizio di refezione  per la Scuola dell'Infanzia e la Scuola Secondaria.

Si garantirà, comunque, il Servizio di trasporto osservando per la Scuola dell'Infanzia e Scuola Secondaria l'orario di rientro previsto per i giorni di non erogazione del servizio refezione, con possibilità di piccoli ritardi solo per la Scuola Secondaria.

 

 

 

In Primo Piano12/01/2017

Proclamazione lutto cittadino in concomitanza con la celebrazione dei funerali di Don Domenico Di Stasio, Parroco “emerito” di Caggiano.

Il Sindaco con Ordinanza n. 07 del 12/01/2017 ha proclamato lutto cittadino in concomitanza con la celebrazione dei funerali di DON DOMENICO DI STASIO nel giorno 13 Gennaio 2017, in segno di cordoglio per la sua scomparsa - leggi l'Ordinanza n. 07/2017

 

In Primo Piano11/01/2017

Problematiche su contatori ed impianti interni idrici causa fase successiva all’eventuale congelamento degli stessi: Invito ai cittadini al controllo e monitoraggio

IL SINDACO AVVISA la cittadinanza che nella fase successiva all’eventuale congelamento dei contatori idrici e di impianti interni alle abitazioni si possono verificare gravi problematiche tali da causare danni alle stesse abitazioni e/o ripercussioni sull’intera rete idrica.

Dalle verifiche e monitoraggio in corso è emerso il congelamento diffuso delle tubature di adduzione alle abitazioni private, dovute alle basse temperature ed al loro alloggiamento assolutamente incompatibile con la situazione climatica straordinaria registrata negli ultimi giorni, del tipo:

-        contatori esterni non adeguatamente protetti;

-        tubi di adduzione a contatori interni protetti unicamente da intonaci esterni alle abitazioni (soprattutto nel Centro Storico);

Tale situazione ha comportato inevitabilmente il congelamento anche di parte dell’impiantistica interna, nonché di tratti di tubazione di adduzione alla rete principale.

Pertanto, si chiede ai cittadini la massima collaborazione, compiendo piccoli ma importanti azioni preventive:

1)   CHIUDERE le chiavi di arresto a monte dei contatori di immobili non utilizzati;

2)   MONITORARE i contatori idrici interni alle proprie abitazioni, nonché presenti negli immobili di proprietà non utilizzati e/o di familiari non residenti;

3)   SEGNALARE eventuali perdite di acqua visibili sulle strade e/o rilevabili in  abitazioni disabitate vicine alle proprie;

Atteso che sono previsti ancora periodi di basse temperature, si invitano i cittadini ad osservare tutte le raccomandazioni già previste nell’avviso emanato precedentemente alla calamità.

Si precisa che la massima collaborazione da parte di tutti i cittadini è necessaria per evitare che le perdite diffuse sul territorio ed interne alle abitazioni provochino l’interruzione dell’erogazione del pubblico servizio.

 

Per fronteggiare le eventuali emergenze è possibile contattare: il Responsabile del Servizio di Polizia Locale, sig. Tommaso Lupo (329 6609911).

 

torna all'inizio del contenuto